Pagina 1 di 1

Ancora qualche dubbio su nome per bimba che nascerà tra poco

MessaggioInviato: ven gen 05, 2018 1:16 pm
da kjka
Ciao a tutti/e!

Sono incinta della mia seconda bimba e il termine è tra 3 settimane ma ho ancora qualche dubbio sul nome che avremmo scelto, perciò mi piacerebbe avere un confronto.

Background: siamo una coppia mista e il padre è irlandese (e viviamo in Irlanda). A me piacerebbe un nome internazionale ma sentito anche come italiano e usato in Italia. Non vorrei un nome troppo raro ma nemmeno uno troppo diffuso. La bambina avrà anche un secondo nome perché qui si usa così. La nostra prima figlia si chiama Nicole Cecilia (Cecilia è il nome della nonna materna e Nicole richiama il nome della nonna paterna, che si chiama Colette - Nicole è una variante di Colette). Di Nicole mi piace il fatto che stia diventando comune in Italia anche se forse non è ancora un nome prettamente sentito come italiano. Tra l'altro, il giorno in cui ho scoperto di aspettare una femminuccia per la mia prima figlia, e avevamo già preso in considerazione il nome Nicole, era proprio santa Colette (non sono religiosa ma questa cosa mi ha colpita).

Ora, veniamo alla seconda figlia. Il suo secondo nome sarà Josephine, che è il nome (inglesizzato) di mia nonna, purtroppo mancata un anno e mezzo fa. Come avrete capito ci piace che (almeno) il secondo nome abbia una qualche correlazione con la famiglia. Detto questo, una "regola" che mi sono preposta è che il nome deve essere corto (3-5 lettere, 6 massimo), data la lunghezza del secondo nome. Inoltre, vorrei un nome scritto uguale sia in italiano che in inglese e con una pronuncia abbastanza simile. Quando ho iniziato a cercare nomi, non so per quale motivo (forse perché non conosco nessuno che lo porta o perché non è diffusissimo) mi sono fissata su EVA tra i nomi femminili. Quando in seguito ho scoperto di aspettare una femminuccia, il giorno in cui ho ricevuto la notizia ho scoperto essere proprio santa Eva. E ho pensato che fosse una coincidenza davvero strana che era successo proprio come per la mia prima figlia. Ho pensato che fosse un segno del destino e ho iniziato a fissarmi ancora di più su questo nome. Tra l'altro ho atteso mesi prima che mio marito condividesse con me le sue preferenze sul nome, al che era ormai diventato per me molto difficile cambiare idea (comunque per fortuna a mio marito questo nome piace).

Il mio dilemma, però, è: quanto è difficile da portare questo nome per una bimba comunque italiana e che vorrei passasse del tempo in Italia? Quanto verrebbe associato alla famosa imprecazione? E' da molto che manco dall'Italia, quindi non sono in grado di giudicare. Tra le persone che conosco della mia età, nessuna usa questa imprecazione, forse solo qualcuno di più anziano. E' un'imprecazione che era diffusa di più in passato e le nuove generazioni non la usano più? O forse dipende dalla regione (io sono lombarda)? Questa cosa mi frena un po' perché non vorrei che mia figlia venisse presa in giro quando saremo in Italia e che, per questo, si facesse un'idea negativa del paese, della cultura o della lingua e ne avesse un rifiuto.

Poi, come se non bastasse, Nicole vorrebbe che la chiamassimo Emilia (o Amelia - non è chiaro dato che si pronuncia in maniera molto simile), nomi molto carini qui ma in Italia mi sembrano portati principalmente da persone anziane (almeno per ora). Voi che ne pensate?

PS: Altri nomi che erano nella nostra lista ma che abbiamo già scartato per un motivo o per l'altro sono: Linda, Sara(h), Gemma, Anna, Eri(k/c)a, Isabella, Olivia, Amelia, Alice, Emma, Laura, Maria, Mia, Greta, Martina, C(h)loe, Zoe, Serena, Caterina... (e altri, non riporto l'elenco completo perché infinito).

PS2: Nella lista di mio marito ci sono anche questi nomi: Sofia, Rebecca ed Emily, ma io glieli ho bocciati perché Sofia è troppo diffuso (sia in Italia che qui in Irlanda), Rebecca è troppo lungo e poi il suono non mi entusiasma particolarmente ed Emily è troppo straniero, diciamo, e poi troppo diffuso qui in Irlanda.

Grazie a tutti/e e scusate il papiro.

Re: Ancora qualche dubbio su nome per bimba che nascerà tra

MessaggioInviato: mar gen 16, 2018 9:40 pm
da liala27
io trovo che EVA sia bellissimo e perfetto.. in italia non ce ne sono tante. io ne conosco solo una, tra l'altro nata il mio stesso gg mese e anno :) :)
all'imprecazione non credo che nessuno si colleghi.. nella mia zona (veneto) non la sento praticamente mai.. quando uno si arrabbia di solito sento più bestemmie rivolte ad un altro soggetto divino.. direi che potete tranquillamente metterlo e secondo me sta anche bene con il secondo nome..

la sorellina se ne farà una ragione.. magari regalatele una bambola o un peluche e ditele che si chiama Emilia (o Amelia quando capirete quale dei due nomi volesse :lol: :lol: :lol: )

Re: Ancora qualche dubbio su nome per bimba che nascerà tra

MessaggioInviato: gio gen 25, 2018 12:45 am
da kjka
Ciao Liala,

grazie mille della risposta! Proprio stasera io e mio marito stiamo prendendo la decisione finale (i parenti ci stanno stressando perché non abbiamo ancora potuto soddisfare la loro curiosità), e sì, credo proprio che sarà Eva.

Carina l'idea della bambolina di nome Emilia/Amalia. Penso proprio che la adotteremo.

Ciao e buona serata/giornata!